Ultima modifica: 16 Marzo 2020

Modulo per il consenso Piattaforme didattiche digitali –Posta Elettronica

Piattaforme digitali -Secondo quanto previsto dal Piano Nazionale Scuola Digitale emanato dal MIUR, e al fine di un rafforzamento della didattica digitale e del potenziamento dell’apprendimento collaborativo, l’I.C. DD2 – Bosco di Marcianise intende utilizzare, in via sperimentale, piattaforme educative (IMPARI ed altre) e, per le famiglie prive di connessione WiFi e/o di PC, Whatsapp e Skype con utilizzo dello smartphone esclusivamente ad uso didattico. Il docente ha il controllo completo delle attività degli studenti: all’interno della piattaforma è possibile scambiare materiale in formato digitale, come documenti, video o altre risorse pensate dall’insegnante, così come è possibile accedere a quiz, sondaggi o partecipare ad argomenti di discussione lanciati dal docente.
A loro volta, gli studenti interagiscono con l’insegnante partecipando alle attività previste in piattaforma creando il loro apprendimento in maniera collaborativa. La scelta di avvalersi di tale strumento persegue i seguenti obiettivi
● Ampliare l’offerta formativa attraverso la condivisione di materiali di approfondimento degli argomenti trattati in classe facendo sì che nessuno sia escluso;
● guidare gli studenti ad un uso responsabile e consapevole della tecnologia e della rete internet;
● offrire uno strumento di comunicazione fra studente e docente creando un maggiore coinvolgimento e interesse verso le discipline;
● incrementare la dematerializzazione delle risorse attraverso la pubblicazione on-line di materiali utili.
La protezione dei dati personali è un principio cardine per gli sviluppatori della piattaforma; proprio per questo motivo, gli studenti possono accedervi soltanto se invitati da un insegnante mediante il codice gruppo e gli unici dati che devono fornire per l’accesso sono nome e cognome. Agli studenti potrà essere richiesto un account di posta elettronica (un indirizzo email) per l’iscrizione alle piattaforme.
Come per l’apertura di una qualsiasi casella di posta elettronica, anche per la creazione di un account sulla piattaforma viene richiesta la registrazione di una password: tale codice è personale e non deve essere divulgato, poiché ogni studente sarà ritenuto responsabile di quanto pubblicato con il proprio profilo.
L’insegnante, all’interno delle piattaforme, svolge la funzione di moderatore: pertanto, può decidere di bloccare l’accesso all’alunno\a che abbia assunto atteggiamenti scorretti al suo interno.
Per poter accedere e utilizzare le piattaforme, è necessario che i genitori degli alunni diano espresso consenso scritto in tal senso.
Si chiede pertanto ai genitori degli alunni di firmare il modulo per il consenso all’uso della piattaforma digitale ai sensi e per effetti del regolamento UE n. 679/16 e D.Lgs196/2003 modificato dal D.Lgs 101/08, in modo che tutti gli allievi possano usufruire di tale opportunità di apprendimento.
A causa della situazione di emergenza verificatasi, nell’impossibilità di consegnare il modulo ai genitori tramite i singoli alunni, lo stesso dovrà essere scaricato dal genitore dal sito web della scuola e inviato debitamente compilato e firmato all’indirizzo di posta elettronica istituzionale: CEIC8AR004@ISTRUZIONE.IT
La sottoscrizione di tale liberatoria implica l’accettazione, per presa visione, delle norme di utilizzo e della privacy inerenti le piattaforme che si invitano a leggere con i propri figli.
Si ringrazia per la collaborazione

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof.ssa Michelina AMBROSIO)
(firma sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art.3, comma 2 del D.Lgs n.39/1993




Link vai su